in attesa di poter far cassa, recuperando quanto dovuto da apple nei suoi confronti, qualcomm ha appena incrementato le spese della società di 580.000 euro al giorno.la nuova uscita è causata niente meno che dalla commissione europea, la quale ha emesso una nuova multa destinata alla chipmaker statunitense. multa che arriva in seguito alle richieste effettuate dalla commissione, la quale ha intimato qualcomm di presentare alcuni documenti relativi ad una causa che vede accusata la società americana di attività monopolistica ai danni della concorrente britannica icera.in seguito alla richiesta di prove, qualcomm ha affermato che produrre i documenti richiesti avrebbe portato a sostenere un lavoro troppo dispendioso, quantificato in circa 3 milioni di euro. ironicamente, questa cifra è inferiore a quella che la società dovrà versare in poco meno di una settimana. la sentenza di appello è stata emessa dal presidente della corte marc jaeger, il quale ha evidenziato un aspetto particolarmente insolito della vicenda. qualcomm, infatti, non ha spiegato per quale motivo ritenesse che la spesa necessaria a produrre i documenti non potesse essere recuperata in sede legale. qualora, infatti, questi documenti avessero provato l'innocenza di qualcomm, sarebbe stato possibile imputare le spese alla parte trovata in torto.il fatto che la chipmaker abbia tergiversato sulla vicenda, ar...